Testamento biologico

0

Testamento biologico

 

Entra in vigore dal 31 gennaio la nuova legge sul testamento biologico, approvata il 14 dicembre 2017. Una delle peculiarità previste dal testo sono le DAT (dichiarazioni anticipate di trattamento) con le quali ogni persona maggiorenne, e capace di intendere e di volere, può dare indicazioni precise su pratiche sanitarie da ricevere o respingere nei casi in cui ci si trovasse in condizioni di incoscienza permanente o irreversibile. Unico limite: con il biotestamento non si possono esigere trattamenti sanitari contrari alle leggi.

Le DAT devono essere redatte per atto pubblico (atto stilato attraverso un qualsiasi pubblico ufficiale, come un notaio) o per scrittura privata autenticata (da un funzionario pubblico designato dal tuo Comune o da un qualsiasi pubblico ufficiale, come un notaio) custodita dall’autore del documento, ovvero per scrittura privata consegnata personalmente all’ufficio dello stato civile del Comune di residenza o presso le strutture sanitarie (qualora la Regione di residenza ne regolamenti la raccolta). Con le medesime forme, le DAT sono rinnovabili, modificabili e revocabili in ogni momento. Nei casi in cui ragioni di emergenza e urgenza impedissero di procedere alla revoca delle DAT nelle forme sopra illustrate, possono essere revocate con dichiarazione verbale raccolta o videoregistrata da un medico, con l’assistenza di due testimoni.

Parte fondamentale delle DAT è l’indicazione di un fiduciario che possa prendere decisioni in nome e per conto del firmatario del testamento biologico (qualora non sia più in grado di farlo), unitamente al medico, anche alla luce dei cambiamenti intercorsi nel tempo e di possibili nuove prospettive offerte dalla medicina. Qualsiasi persona maggiorenne e capace di intendere e volere, non necessariamente legata da vincoli giuridici e familiari, può ricoprire il ruolo di fiduciario accettando la nomina attraverso la sottoscrizione delle DAT, o con atto successivo che sarà allegato al testamento biologico.

Il Comune di Castel Maggiore ha reso disponibile questa opportunità per i propri residenti già dal 2010, quando ha istituito il Registro comunale delle Dichiarazioni Anticipate di Trattamento.
Tutti i residenti nel Comune di Castel Maggiore possono consegnare, presso l’URP, la propria Dichiarazione Anticipata di Trattamento (DAT), secondo le seguenti modalità:
1. Occorre presentarsi allo sportello URP, eventualmente accompagnati dal ” Fiduciario”, se lo si intende designare. Saranno necessari i documenti di identità in originale e in corso di validità. Il dichiarante e il fiduciario possono recarsi presso l’ufficio comunale anche in momenti diversi.
2. La DAT deve essere consegnata in busta chiusa e dovrà contenere, oltre alla stessa firmata in originale dal dichiarante, ed eventualmente dal/dai fiduciario/i, una fotocopia dei documenti di identità del dichiarante e del/dei fiduciario/i.
3. La busta già chiusa contenente la DAT viene numerata e lo stesso numero viene annotato sul Registro delle Dichiarazioni Anticipate di Trattamento. Viene poi conservata in luogo ideo per garantirne riservatezza e conservazione adeguata.
4. Il dichiarante, così come il fiduciario, di fronte al funzionario del Comune, compilano e sottoscrivono la dichiarazione sostitutiva di atto notorio.
5. Il funzionario del Comune rilascia modello di attestazione di avvenuta registrazione, come ricevuta di avvenuta consegna. Detto funzionario non conosce il contenuto della DAT.
6. Il dichiarante può sempre richiedere la cancellazione dal registro, ritirando la dichiarazione, come anche i fiduciari possono rinunciare all’incarico con dichiarazione controfirmata dal dichiarante.
7. Il venir meno della condizione di residente nel Comune di Castel Maggiore non comporta la cancellazione dal registro.

La vita è una nostra responsabilità ed è giusto lo sia fino alla fine, potendo decidere autonomamente come concluderla, qualora le nostre condizioni non ci offrissero più l’opportunità di farlo. Questo diviene oltretutto un sollievo per i cari o i medici, che dovrebbero solo assecondare e rispettare la nostra volontà.
Ma intanto:

“Dai a ogni giornata la possibilità di essere la più bella della tua vita.”
(Mark Twain)

6 Marzo 2018 |

Lascia un commento

COPYRIGHT © 2015 PROVIDEANT S.R.L. P.IVA/C.F./REGISTRO IMPRESE 03155591203 VIA GRAMSCI 36, 40013 CASTEL MAGGIORE (BO) - Privacy - Powered by Demo99 Web Agency.
Vai alla barra degli strumenti